Trade the Market with my "Price Action Naked Method"

Su Forex, Indici, Materie Prime e Azioni
 
 
Articoli, commenti e strategie con Arduino Schenato!

 

 

Articoli e Video GRATIS!

 

Diventare Trader Ep. 9: Tra influenza e coinvolgimenti

Eccoci tornati in un nuovo episodio della serie Diventare Trader!

Durante questo periodo il mercato non ha offerto occasioni, secondo il nostro metodo di lavoro, per tradare. Ho deciso pertanto, di dedicare la maggior parte del mio tempo allo studio del giusto mindset per poter diventare un trader profittevole.

Nel mondo del trading, e non solo, siamo invasi da numerose informazioni, ad esempio, notizie macro e micro-economiche, nuovi indicatori “magici”, strumenti di previsione del mercato, percentuali impressionanti e molto altro ancora che, spesso, ci portano a non guardare ciò che veramente risulta importante: il prezzo.

Ma detto così “sembra” molto scontato. Mi piacerebbe portare la vostra attenzione su questo argomento attraverso un'altra prospettiva.

In questi giorni,un amico, mi ha detto che noi nella nostra vita siamo caratterizzati da due aree: una detta ‘area di influenza’, che riguarda tutto ciò che ci circonda su cui possiamo avere influenza, all’interno della quale possiamo prendere delle decisioni e produrre dei cambiamenti e una detta ‘area di coinvolgimento’ che corrisponde con tutto ciò che noi “subiamo” ma su cui non possiamo prendere decisioni, ad esempio la presenza del clima troppo caldo oppure l’acquisto di giocatori all’interno di società calcistica o molto altro. Purtroppo, la maggior parte delle persone concentra la propria attenzione all’area di coinvolgimento piuttosto che all’area di influenza.

Ma perché questo discorso? Cosa c’entra con il trading? - vi starete chiedendo.

All’inizio neanche io avevo pensato ad un collegamento con il trading ma poi, ragionandoci, mi sono reso conto che, in realtà, è molto più accentuato ed evidente nel trading di quanto possiamo immaginare.

Durante il percorso di trading si pone spesso l’attenzione alle notizie presenti nel calendario economico, agli istituzionali, alle conferenze dei capi maggiori o delle grandi banche con l’intento di voler evitare di essere a mercato durante questi momenti o addirittura di prevedere il cambiamento che tali notizie possono provocare. Nei casi più elementari attraverso tecniche varie, quali indicatori, tempo, cicli o molto altro, si va alla ricerca della previsione nel piccolo o medio periodo dell’andamento del mercato.

Tutte queste cose, a mio parere, appartengono all’area di coinvolgimento. Personalmente non sono in grado di prevedere o avere controllo sul mercato, non ho la possibilità di sapere ciò che i “grandi capi” economici diranno o faranno oppure i cambiamenti che queste notizie porteranno.

Pertanto, essere concentrati su questo, quasi sicuramente, a mio parere, non provocherà un cambiamento sostanziale nel percorso di un trader neofita.

Ciò su cui ho deciso di porre l’attenzione, è l’area di influenza. All’interno di quest’area sono presenti i grafici end of day (fondamentale guardare la fine della giornata e non ciò che sta avvenendo adesso su cui non abbiamo controllo), la gestione economica o money management e la gestione psico-emotiva.

Grazie ai grafici end of day ho la certezza di quello che è avvenuto sul mercato, fare le giuste analisi e, solo dopo un progetto ben accurato, entrare a mercato consapevoli che quest’ultimo farà ciò che vuole e quindi è necessario avere un ottimo money management che preservi ciò su cui abbiamo influenza, ovvero il nostro capitale. Ultimo, ma non per importanza, la gestione emotiva, un fattore che ci permette di essere lucidi nelle decisioni e consapevoli che il trading è un progetto a lungo periodo e non una scorciatoia per diventare ricchi subito.

Concludo precisando che quanto sopra scritto è esclusivamente l’evoluzione del mio percorso da trader neofita, ovviamente non è l’unico modo di vedere le cose o il migliore per farlo.

Alla prossima,

K.I.S.S. Traders.

 

 
DISCLAIMER
Il presente sito ha esclusivamente finalità didattiche. Non deve pertanto essere inteso in alcun modo come consiglio operativo di investimento nà come sollecitazione alla raccolta di pubblico risparmio. I risultati presentati - reali o simulati - non costituiscono alcuna garanzia relativamente a ipotetiche performance future. L'attività speculativa comporta notevoli rischi economici e chiunque la svolga lo fa sotto la propria ed esclusiva responsabilità, pertanto gli Autori non si assumono alcuna responsabilità circa eventuali danni diretti o indiretti relativamente a decisioni di investimento prese dal lettore. Il navigatore, pertanto, esonera Arduino Schenato, Here Forex, i suoi soci e collaboratori, nei limiti di legge, da qualsiasi responsabilità comunque connessa o derivante dal presente sito internet.